I progetti e le reti

Internet e dipendenza

Gli incontri con i ragazzi e con i genitori, e il confronto con gli insegnanti, ci hanno reso consapevoli dell’esistenza di una problematica che ricorre con frequenza e per la quale le famiglie dichiarano di non avere sufficienti strumenti. Si tratta dell’utilizzo di Internet da parte dei ragazzi, un uso spesso poco controllato, difficile da gestire da parte degli adolescenti e dei genitori, che rischia di diventare una vera e propria dipendenza, nonché di creare delle altre forme di dipendenza. Le famiglie e gli insegnanti, in particolare, riferiscono la preoccupazione che la rete isoli i loro figli, relegandoli alla possibilità di relazionarsi solo virtualmente. Temono, inoltre, il contatto con materiale pornografico, spinti dalla curiosità di acquisire nuove informazioni su quella che iniziano a sentire come una spinta all’emancipazione, alla ricerca del nuovo. 

Oltre ad una attenta analisi della domanda, per proporre un intervento mirato ed efficace è importante mettere in evidenza le caratteristiche del fenomeno di cui si parla.

L’adolescenza può essere definita come una fase molto delicata del ciclo di vita, momento di transizione dalla condizione di bambino a quella di adulto. Ogni giovane, in questo momento dell’esistenza, è impegnato a far fronte alle trasformazioni che avvengono nel suo corpo e alle conseguenze psicologiche che questi cambiamenti comportano.

La Rete risponde proprio a questa loro esigenza, permettendo ai ragazzi di conoscere il mondo, di aprirsi al nuovo, e allo stesso tempo di fare velocemente ritorno nel loro porto sicuro in caso di difficoltà. Il problema consiste nel non riuscire a cogliere i possibili pericoli che proprio la rete nasconde.

L’aspetto multifattoriale del fenomeno, rende necessario programmare un intervento sui ragazzi, i genitori e gli insegnanti ad opera di figure professionali che operano in servizi diversi. Si ritiene fondamentale l’integrazione tra gli operatori del consultorio CED e quelli dell’Associazione Emmanuel, che da anni si occupa del trattamento delle dipendenze e che collabora con la nostra struttura. 

Gallery fotografica