I progetti e le reti

Osservatorio Migrazioni

L’Istituto di Formazione Politica Pedro Arrupe ha creato nel 2013 l’Osservatorio Migrazioni (www.osservatoriomigrazioni.org) con l’obiettivo di avviare un processo virtuoso e favorire un punto di incontro tra le tante iniziative, informazioni e dati che, rispetto al tema delle migrazioni, sempre più stanno avendo per protagonista il territorio siciliano. Si è voluto dunque dare risposta ad una richiesta che emergeva dal basso e proveniva dalle istituzioni, nella convinzione di poter dare un contributo a un movimento geopolitico di scala mondiale che sempre di più sta investendo la Sicilia, ormai non più rappresentabile solo in termini di sbarchi, di terra di passaggio e di cronaca. Piuttosto che resistere a questo rimescolamento di etnie, gestirlo in maniera impreparata o procedere per emergenze di turno, si è scelto di provare a dare un contributo per vivere tutto questo come un fenomeno con cui confrontarsi, come un’opportunità di convivenza pacifica e come un’occasione di sviluppo, cioè in termini di politiche pubbliche.

Ad oggi è stata realizzata la fase sperimentale del progetto che ha portato alla creazione dell’Osservatorio Migrazioni (OM),  alla creazione di un portale tematico www.osservatoriomigrazioni.org e alla pubblicazione del primo rapporto sul fenomeno migratorio in Sicilia (“Migrazioni in Sicilia”), scaricabile dal portale. 

Si tratta ora di portare a regime l’iniziativa, di consentirle di crescere, di darle solide basi per poter essere uno strumento stabile, un punto di riferimento sui fenomeni migratori. Sono dunque state previste una serie di nuove azioni progettuali per consolidare l’Osservatorio Migrazioni e per garantirgli una prospettiva di lungo periodo.

Si vuole, dunque, con l’apporto e la collaborazione di tanti,  elaborare uno strumento originale ed efficace per vivere in maniera attiva quest’appuntamento dell’umanità e quest’opportunità per il territorio siciliano e per l’Italia intera.

Gallery fotografica